lunedì 20 giugno 2011

Le ragazze frozen, gli aerei di fuoco e la bella vita!

Eccomi di nuovo tra voi!

Il weekend appena passato ha regalato numerose perle! Scene epiche, frasi leggendarie e tanta idiozia!

Innanzitutto il venerdì al Birrificio di Lambrate...sempre frequentato di giorno durante i ruggenti anni universitari...andarci alla sera è veramente spettacolare...Momenti di grande ilarità innaffiati da ottima birra (anche in senso letterale...visto lo spruzzaggio dei baristi) e da compagnia ineguagliabile!
Ringrazio Griso e Stefy per essere venuti! Brillantissimi!!!

Ci tengo anche a fare i complimenti alla cugina figa di Cardy, mandare mail di lavoro alle 4.26 a.m. non è da tutti...sei una nerd come il tuo cugino figo!

Il sabato e le domenica in baita sono stati sicuramente più devastanti. Siete la peggio Italia!

Tantissime scene da ricordare ma due su tutte, immortalate nei video sottostanti!

video


La Cri che si mangia un cucchiaio di farina...ecco il tanto agognato video!

Attenzione. Questo video non è adatto ad un pubblico adulto, serio e responsabile. Contiene scene di idiozia. Try this at home!



video
Il lancio degli aeroplanini di carta incendiati...

E poi come dimenticare il gioco delle medie chi è lui, chi è lei ecc...sono emerse frasi irripetibili:

Il taglio della cipolla!











Shining!















Ed ancora il Gulash, il salame, il poker alle 3 del mattino sorseggiando rhum, jagermeister e altre bevande, il facesitting, le canzoni di Iannacci, la spuma di campari e non so quante altre scene mi sto dimenticando!

Ringraziamenti:

  • Alle fighe di legno...siete delle ragazze frozen;
  • Ad Elisa e Vale per aver girato la polenta (grandissima Elisa che nonostante tutto non ci ha denunciati per uno qualsiasi dei reati del codice penale);
  • A Manza, per la perfetta doratura delle costine, della polenta, dei tomini...
  • Alla Cri per i video...Dopo aver mangiato un cucchiaio di farina...è come un pompino essciccato!
  • A Natalia per avermi pasturato e per aver covato un uovo tutta la notte;
  • A Salva e Francesco, per non essersi vergognati di avere un'amica come la Pazza Pezzi;
  • A Claudio per essere venuto una volata in baita giusto in tempo per l'amaro, nonostante il Furstenhof lo attendesse di lì a poco;
  • A Cardy per gli aerei incendiari, per le uova nel letto della Pezzi, per i sacchi, per le equazioni di secondo grado per dividere le spese della baita;
  • A Bresc e Fracy per la sempre ottima cucina, per l'organizzazione impeccabile e per l'ospitalità, grazie di cuore! Siete dei genitori adottivi super!
Citando un poeta postmoderno siete degli interpreti meravigliosi dello spettacolo impagabile che è la mia vita!

Nessun commento:

Posta un commento